Home/News/eventi/VILLE E CASTELLA: festival dello spirito e delle cose nelle terre della Provincia di Pesaro Urbino
ENGLISH | DEUTSCH  | JAPANESE | HOME | CONTATTI | MAPPA | SITI CONSIGLIATI | CREDITI | 40 ANNI A MONTEBELLO
CHI SIAMO
La nostra storia
La nostra agricoltura
 
I NOSTRI PRODOTTI
Dai campi alla tavola
Elenco prodotti
Perché puoi fidarti
Dove trovare i prodotti
Ricette
 
VIENI A TROVARCI
Tenuta di Montebello
Altri agriturismi
Paesaggi
Fattoria didattica
Come arrivare
 
QUI MONTEBELLO
News/eventi
Pubblicazioni
Articoli 2012
Articoli di Gino Girolomoni
Archivio articoli
Angolo della posta
CERCA NEL SITO
Utenti online: 37
Visite totali: 3849867
Agriturismo Montebellobio

VILLE E CASTELLA: festival dello spirito e delle cose nelle terre della Provincia di Pesaro Urbino


Castelli, ville private, borghi storici, spazi naturali, montagne, boschi è questo il meraviglioso palcoscenico di “Ville e Castella”, festival itinerante nato nel 1992 per valorizzare i luoghi della provincia di Pesaro e Urbino e vivere in essi momenti di cultura, teatro, musica, convivialità.
Il tema di quest’anno è “Spiritualia” che nelle intenzioni degli ideatori vuole indicare “una esplicita attenzione per la ricerca di senso, di risposte, di prassi, di esperienze e conoscenze che vanno occupando sempre più spazio nella vita di chi ama porsi “le domande”.
Ecologia e tecnologia, creatività e razionalità, piacere e felicità, distacco e attivismo, immanenza e trascendenza, non sono state mai così contigue come in questi anni. Finalmente ci si accorge che lo spirito è sempre più una necessità pragmatica”. Ogni giornata di “Ville e Catella” è divisa in tre momenti: alle 18.30 una conferenza, alle 21, l’ora del tramonto, una cena e, alle 21.45 uno spettacolo.
Da non perdere la tavola rotonda di apertura festival, “Il biologico dopo Gino: come onorare il suo lascito, come progettare il futuro”, domenica 10 giugno, alle ore 10 a Isola del Piano. Appuntamento in memoria di Gino Girolomoni, uno dei padri del biologico italiano, che il 16 marzo scorso è morto a 66 anni. E’ stato il fondatore, nel 1977, della Cooperativa Alce Nero, che oggi commercializza, con il marchio Montebello, un’ampia gamma di prodotti, tra cui pasta, farine, legumi, cereali. Alla terra ha dedicato tutta la sua vita. Emigrato all’estero da ragazzo in cerca di lavoro, torna poco più che ventenne a Isola del Piano, il suo paese nell’urbinate, di cui è sindaco dal 1970 al 1980. Figlio di contadini, nel 1974 decide che quella sarebbe stata anche la sua strada e mette su, con la moglie, un piccolo allevamento di vacche da latte. L’avventura della cooperativa (che nel 2011 ha fatturato 7 milioni di euro) parte da un edificio abbandonato in cima a una collina, il trecentesco Monastero di Montebello, che Girolomoni restaura e trasforma nella sua casa, e intorno al quale si estendono i campi e nascono il mulino e il pastificio. Intransigente e caparbio, ha messo alla base del suo percorso una sfida culturale: «Se i nostri padri sono vissuti su queste campagne per secoli, senza strade maestre, senza elettricità, senza telefono, senza acqua in casa, senza soldi, riuscendo a far sposare i figli e a diventare vecchi, noi, che disponiamo di tutte queste cose, possibile che non ne siamo capaci?», scriveva in Alce Nero grida (2002), uno dei suoi numerosi libri.
Sempre domenica 10 giugno il Festival propone alle ore 21 il concerto del Trio Consolmagno, Salvatori, Spinaci. La collaborazione tra il sassofonista Nicola Salvatori ed il chitarrista Simone Spinaci con il percussionista Peppe Consolmagno, diventa un “crocevia delle emozioni” in cui la creazione musicale avviene sempre con grande spontaneità. Vi confluiscono il lato emotivo della musica di Consolmagno e la raffinate invenzioni dal respiro jazzistico che il duo insegue da tempo. Il risultato è una alchimia sonora di rara intensità, varia nei timbri ritmici, solare e densa di antichi echi melodici.
L’iniziativa è promossa dalla Provincia di Pesaro e Urbino (assessorato alle Attività culturali) con vari patrocini e collaborazioni, e realizzata dall’associazione culturale “Ville e Castella”.

 

 

Programma
Ville e Castella 2012
10 giugno – 8 luglio
Spiritualia


Domenica 10 giugno – Isola del Piano – Monastero di Montebello
10.00 Tavola rotonda – Il biologico dopo Gino: come onorare il suo lascito, come progettare il futuro.
16.00 Conferenza – Giorgio Fornoni
21.45 Concerto – Trio Consolmagno Salvatori Spinaci


Sabato 16 giugno – Mondavio – centro storico
18.30 Conferenza – Erri De Luca
21.45 Concerto – Intemporanea Ensemble


Domenica 17 giugno – Mondavio – Sant’Andrea di Suasa
18.30 Conferenza – Silvia Cecchi
21.45 Concerto – Lassociazione


Giovedì 21 giugno – San Giorgio – Le Tamerici
18.30 Conferenza – Duccio Demetrio
21.45 Concerto – Ur.L.O. Urbino Laptop Orchestra


Venerdì 22 giugno – Saltara – Villa del Balì
18.30 Conferenza – Lucia Tancredi
21.45 Concerto – Alejandro Toledo and the Magic Tombolinos


Sabato 23/Domenica 24 giugno – Frontone – Monte Acuto
Ore 19.00 del sabato – Meditazione Shamatha-Vipashyana
Ore 4.30 della domenica – Concerto dell’ ALBA DORATA – La Contraclau


Domenica 24 giugno – Acqualagna – Gola del Furlo
18.30 Conferenza – Andrea Segrè
21.45 Concerto – Enten Hitti


Martedì 26 giugno – Monti delle Cesane – Pieve di San Marino di Urbino
19.00 Conversazione – Luca Chiocci
21.00 Cena/Concerto tra i tavoli – Roda de Choro (prenotazione obbligatoria)


Venerdì 29 giugno – Fermignano – Il Verziere
18.30 Conferenza – Marcello Balzani
21.45 Concerto-reading – I frutti di Maia con Frida Neri


Sabato 30 giugno – Barchi – centro storico
18.30 Conferenza – Nicolai Lilin
21.45 Concerto – Syd Arthur


Mercoledì 4 luglio – Fano – Goletta Regina Isabella
20.15 imbarco, cena e reading in navigazione – Alberto Cavanna


Venerdì 6 luglio – Mondavio – Villa Ginevri
18.30 Conferenza – Adelelmo di Nomadelfia
21.45 Concerto – Sacateca


Sabato 7 luglio – San Lorenzo in Campo – Concerto del Cerquone
18.30 Conferenza – Elena Stancanelli
21.45 Concerto – Dissoi Logoi


Domenica 8 luglio – Isola del Piano – Castelgagliardo e Fattoria della Legalità
18.30 Conferenza – Filippo Mondini, don Tonio Dell’Olio
21.45 Concerto – Tijmbrando

 

Infoline: 339 2556065

MONTEBELLO®
Torna alle news
© Alce Nero Cooperativa, 2006 - p.iva 02030920413