Home/News/eventi/VISITA AD HAITI – DELEGAZIONE PASCUCCI - MONTEBELLO
ENGLISH | DEUTSCH  | JAPANESE | HOME | CONTATTI | MAPPA | SITI CONSIGLIATI | CREDITI | 40 ANNI A MONTEBELLO
CHI SIAMO
La nostra storia
La nostra agricoltura
 
I NOSTRI PRODOTTI
Dai campi alla tavola
Elenco prodotti
Perché puoi fidarti
Dove trovare i prodotti
Ricette
 
VIENI A TROVARCI
Tenuta di Montebello
Altri agriturismi
Paesaggi
Fattoria didattica
Come arrivare
 
QUI MONTEBELLO
News/eventi
Pubblicazioni
Articoli 2012
Articoli di Gino Girolomoni
Archivio articoli
Angolo della posta
CERCA NEL SITO
Utenti online: 6
Visite totali: 3911398
Agriturismo Montebellobio

 

VISITA AD HAITI – DELEGAZIONE PASCUCCI - MONTEBELLO
 
Dopo oltre un anno di collaborazione, una rappresentanza della nostra cooperativa e della Torrefazione Pascucci, ha fatto visita ai produttori del nostro caffè biologico in Haiti, per osservare da vicino il loro lavoro, in modo da compilare adeguatamente le schede della certificazione, ma anche per dare concreti consigli sia per i reimpianti che per l’organizzazione dello stoccaggio e dei trasporti.


Questo il diario del nostro Samuele Girolomoni:
 

 



“Partenza lunedì mattina 11 aprile alle 7 da Bologna per Francoforte. Francoforte Miami, Pernottamento a Miami. Miami Port au Prince; Port au Prince-Port de Paix. Alloggio nella diocesi del Vescovo Pierre.
Con me, Dyane, agroonoma per la raccolta caffè Pascucci,  Fabio Andreani, servizio fotografico e video per Pascucci, Eddi, assaggiatore di caffè e ideatore di nuove formule.
Visita magazzino attuale non ritenuto adatto. Riunione con il vescovo per concordare le azioni con la Coop Cocano.

Mercoledì 13: visita agli agricoltori de La Croix, uno dei tre luoghi di produzione. Riunione con gli agricoltori e raccolto dati di 20 produttori (per la certificazione BIOS). Molte difficoltà perchè non hanno documenti, non hanno catasto, analfabeti. Visita all'ex impianto di lavaggio caffè finanziato dai giapponesi per vedere se si può ristrutturare. Visita a 4 aziende tra cui Aleus (personaggio nelle confezioni).

Giovedì 14: riunione con il nuovo presidente di Cocano, Semil Four, e il suo staff.Alla riunione ha partecipato una signora americana che raccoglie soldi per loro (Caritas americana). Il messaggio nostro è stato che debbono imparare a gestire il proprio lavoro autonomamente, visto che si garantiscono loro entrate e prezzi equi. E' emersa l'esigenza di un magazzino
centralizzato, condivisa da tutte le parti. Visita ad un magazzino ipotetico nel'ex mercato ortofrutticolo.

Venerdì 15: partenza all'alba per Jean Claire , luogo più importante di produzione, luogo di provenienza del presidente. Visita in due villaggi a cinque ore di cammino dove c'erano rispettivamente 15 agricoltori e 100 agricoltori.
La problematica principale di Jean Claire è il reimpianto di piantine che avevano dismesse perchè non gli pagavano un prezzo giusto.
Servirebbe un piccolo vivaio. Pernottamento nella foresta per due notti.
Nell'area non ci sono strade e i duecento Q.li di caffè arrivano a Port de Paix sulla testa o con asini. Visita in alcune piccole aziende e riunioni collettive. Sono state registrate un centinaio di aziende.

Domenica 17: Messa in nostro onore e partenza per la città.

Lunedì 18: visita a Maroge, tre ore di Jeep visita nella canonica di Padre Noli e incontro con una decina di agricoltori. Anche quì è emersa l'esigenza di avere piantine per reimpianti e la difficoltà di far arrivare nel container il caffè.

Riepilogo: occorre pagare più puntualmente e tenere i prezzi aggiornati al mercato. Occorre pagare il 50% all'ordine e il 50% alla consegna come previsto dal sistema equo e solidale.
Necessità di disporre di un magazzino. Attualmente La nostra cooperativa ha l'impegno di occuparsi delle spese di certificazione (5.000 euro all'anno) e occorre valutare in che forma partecipare all'investimento a cui sta pensando Pascucci. Io e Dyane redigeremo le schede della certificazione per Bios.

Rientro Mercoledì 20 pomeriggio a Bologna".

MONTEBELLO®
Torna alle news
© Alce Nero Cooperativa, 2006 - p.iva 02030920413